Pubblicato il

Operazione Bandierine: Viva Topolino

operazione bandierine

Operazione Bandierine: Viva Topolino

Sul finire del 1974, la Mondadori, in occasione del lancio del numero 1000 di Topolino che sarebbe stato pubblicato il 26 Gennaio del 1975, ideò una campagna pubblicitaria: “l’operazione bandierine”.


A differenza delle precedenti operazioni (dollaro, miliardo…) questa volta i gadget previsti non erano sonanti monete o tintinnanti francobolli, ma si trattava di sei bandierine, in plastica, dai colori fluorescenti con un personaggio della banda Disney in costume d’epoca (Gambadilegno, Paperoga, Topolino, Paperino, Paperone e Pippo) allegate a Topolino libretto dal 985 al 990, realizzate sui disegni di Giovan Battista Carpi (in vendita qui).

A rafforzare la campagna pubblicitaria dell’operazione bandierine la Mondadori lancio nelle edicole un set di locandine promozionali dell’evento. Le bandierine dell’edicola differivano, rispetto a quelle allegate a Topolino, sia per dimensioni (molto più grandi 34X48 cm. dovevano essere molto visibili, nelle edicole, e catturare subito l’attenzione dei potenziali piccoli lettori) che per materiale e grafica (in vendita qui).

VIVA TOPOLINO Bandierine

Le bandierine destinate alle edicole erano in normale carta lucida e riportavano una scritta in testa ed una sillaba sulla punta mentre le bandierine allegata a Topolino erano, come spiegato nel lancio pubblicitario del n 984 di Topolino, in

“polivinil cloruro, un composto duraturo, indelebile, resistente persino ai raggi ultravioletti”.

operazione bandierine

Ognuna delle bandierine oltre al disegno conteneva in punta una sillaba che doveva formare una misteriosa frase che altro non era che “VIVA TOPOLINO” frase in bella mostra nelle locandine da edicola.